giovedì 5 novembre 2015

Recensione: "Origin" di Jennifer L. Armentrout

INTRODUZIONE
Scrittrice: Jennifer L. Armentrout
Serie: (Lux#4)
Titolo: Origin
Genere: Young Adut/ Romance/ Fantasy
Numero Pagine: 394
Costo: 12,00€ 
Casa Editrice: Giunti
Traduzione: Sara Reggiani
Prima Edizione: Febbraio 2015
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5

TRAMA
“Mi fermai al centro della cella e chiusi le palpebre. Subito mi apparve il viso di Katy e, senza nemmeno sforzarmi, rividi l’orrore nei suoi occhi, scuri come un cielo in tempesta, nell’istante in cui aveva capito di essere intrappolata dall’altra parte. La parte sbagliata.”

Sono passate trentuno ore, quarantadue minuti e venti secondi da quando le porte del quartier generale di Dedalo si sono chiuse, separando Daemon da Katy, rimasta nelle mani del nemico. E la rabbia che il giovane alieno sente bruciare dentro cresce a ogni istante, facendo tremare le pareti della cella in cui i suoi stessi compagni lo hanno rinchiuso per impedirgli di andare a salvare Katy: una follia che metterebbe a rischio la sua vita e la sicurezza dell’intera comunità dei Luxen. Ma Daemon sa che niente e nessuno potrà mai tenerlo lontano dalla ragazza che ama: anche se questo significasse radere al suolo tutto il suo mondo. Katy, intanto, può solo cercare di sopravvivere. Tenuta prigioniera e sottoposta a misteriosi test, entra in contatto con gli uomini di Dedalo, scoprendo scenari finora insospettabili che mettono in crisi tutte le sue certezze. È davvero possibile conoscere fino in fondo quelli che ami? Chi sono i cattivi? Dedalo? Gli umani? O magari gli stessi Luxen? 

Incendierebbe il mondo per salvarla. Il quarto, emozionante episodio della serie “Lux”.
La mia recensione...

Ciao a tutti ragazzi:), sono appena tornata dall'università quindi sono stanchissima e ho il cervello fuso, perciò forse non è il momento migliore per fare una recensione, ma se non la faccio ora non la farò mai più. Quindi massima concentrazione :D. Il protagonista di oggi è "Origin" di Jennifer L. Armentrout . Origin è il quarto libro della serie "Lux", la serie incentrata sui Luxen, alieni bellissimi. Faccio una fatica a battere sulla tastiera oggi D: Dovevo recensire questo libro molto tempo prima, ma non ho avuto davvero modo di farlo, con l'università e con una ricerca disperata di un posto di lavoro (che tra l'altro non l'ho trovato -.-). Ve ne parlo quindi oggi,aggiungendo il mio parere su questo libro a quello delle altre blogger. Chiunque mi segua sa che io questa serie l'ho davvero amata, mi ha preso fin dal primo libro in una maniera incredibile. Una cosa sorprendente è vedere che finalmente abbiamo una serie composta da libri di pari livello, nel senso che sono tutti interessanti. Solitamente questo non accade, perché? Perché dopo il primo libro la scrittrice non riesce ad avere un effetto sui lettori come quello che ha avuto con il libro precedente. L'Armentrout si distingue in questo. La scrittrice inoltre ha dimostrato e continua a dimostrare la sua bravura nel gestire i dialoghi tra i personaggi. Parliamo di dialoghi semplici, intriganti, e questi dialoghi non si limitano solo ai protagonisti, ma ogni personaggio del libro ha un suo temperamento. Proprio per questo non abbiamo personaggi secondari, ma ogni personaggio ti prende. Dopo questo quadro generale della serie, passiamo a parlare proprio di Origin. ( Le recensioni degli altri libri della serie Lux, le potete trovare qui: Shadows,Obsidian,Onyx e Opal)

Con Origin siamo arrivati al punto in cui la dolce Katy è rimasta intrappolata nelle grinfie di Dedalo, un'organizzazione nata per tener sotto controllo gli alieni. Durante il soggiorno la ragazza viene sottoposta a svariati test e comincia a scoprire sempre più chi è Dedalo e cosa fa. Nel frattempo Daemon, deciso a bruciare il mondo pur di riaverla, è stato rinchiuso dai famigliari per evitare che facesse qualcosa di rischioso che andrebbe a danneggiare la sua famiglia. Ma non è certo questo a fermarlo, infatti l'affascinante alieno farebbe qualunque cosa per Katy, anche andare contro ai Luxen. Importanti rivelazioni, nuovi misteri, momenti passionali, suspense alle stelle e la scoperta di una nuova razza, tutto questo ci aspetta in Origin.

Come detto precedentemente, il libro non è da meno rispetto agli altri della serie. La storia procede ad un buon ritmo, raccontata dal punto di vista di Katy e di Daemon. Mi è piaciuto molto scoprire il lato romantico e geloso del nostro presuntuoso ma affascinantissimo alieno. Katy, invece, continua a trasformarsi in una ragazza sempre più coraggiosa e grintosa. Il finale vi lascerà scioccati, vi farà venire una voglia incredibile di correre in libreria a comprare l'ultimo capitolo della serie "Opposition". Poi, che altro dire....ah si, anche qui cadrà qualche lacrimuccia, ma anche il sorriso non vi verrà a mancare. Una lettura consigliatissima!


In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5

Nessun commento:

Posta un commento