giovedì 26 maggio 2016

Recensione: "Ho scelto te" di Giulia Ross

INTRODUZIONE
Scrittrice: Giulia Ross
Titolo: Ho scelto te
Genere:  Erotic
Numero Pagine: 215
Costo: 9,90€ 
Casa Editrice: Newton Compton
Prima Edizione: 24 Settembre 2015.
Narrazione: Prima persona, pov di Sara
Giudizio Personale: 5 dolcetti su 5


TRAMA
E se fossero due i Mr. Grey?

Sara ha venticinque anni e si è da poco trasferita a Basilea per completare la sua tesi. Si è lasciata alle spalle una storia finita male, molto male. È disillusa e ancora scossa. E si sente spaesata. Almeno finché nel laboratorio in cui studia non incontra Leo e Oscar. Leo è dolce e molto sensibile, ha bellissimi occhi azzurri e capelli chiari. Oscar, il suo migliore amico, è l’opposto: colori scuri e modi diretti, quasi bruschi. Sara fatica ad ammetterlo, eppure comincia a provare un’irresistibile attrazione per entrambi. E un desiderio sconosciuto di averli. Quando le cose fra i tre precipitano, Leo e Oscar le fanno una proposta scandalosa, che la turba e al tempo stesso la eccita, una proposta che potrebbe farle scoprire un lato di sé ancora inespresso. Ma abbandonarsi al loro gioco può essere pericoloso. Soprattutto se al piacere dovessero mischiarsi anche i sentimenti…


Una storia sensuale e disarmante
Un triangolo amoroso
Una proposta indecente



La mia recensione...
Buonasera booklovers, oggi vi parlo di un altro libro che ho sbranato in soli due giorni. Sto parlando di "Ho scelto te" dell'autrice Giulia Ross. Sono rimasta davvero colpita da questo romanzo, finalmente ho trovato una storia diversa dal solito e molto intrigante. Non mi sono annoiata nemmeno un minuto leggendo pagina per pagina la storia di Sara: attratta irrefrenabilmente allo stesso modo da due bellissimi e affascinanti uomini che sono uno l'opposto dell'altro. Da un lato abbiamo Leo, che è dolce, premuroso e con dei grandi occhi azzurri; dall'altro, invece, abbiamo Oscar, che è presuntuoso, arrogante e con due occhi di un nero profondo. Immaginate voi in che (bel?) pasticcio è capitata la nostra Sara. Un libro romantico, piccante oserei dire, dove è ancora una volta presente il bel noto triangolo amoroso. Tuttavia con un particolare originale: non c'è ostilità tra i due ragazzi, anzi, sono addirittura migliori amici. Questa è la cosa che mi ha incuriosito di più. Consigliatissimo questo libro, davvero. Lo stile si mantiene chiaro e la narrazione è dal punto di vista di Sara. Il romanzo si apre con un piccolo prologo in cui viene fatta la scandalosa proposta dai giovani, poi fa un salto di cinque anni avanti, in cui si assiste alle nozze della migliore amica di Sara, per poi tornare cinque anni indietro raccontando il suo primo incontro con Oscar e Leo e quello che è successo in seguito, fino a tornare nuovamente cinque anni avanti in cui Sara lì rivede entrambi dopo tanto tempo al matrimonio della sua amica. Mi è rimasto dentro questo libro e ancora ci sto pensando, che dire... beata chi lo deve ancora leggere :). Un bacione**

In conclusione gli affido 5 dolcetti su 5
Meraviglioso

2 commenti:

  1. Grazie di cuore per questa bellissima recensione! Un bacione, Giulia Ross

    RispondiElimina